Edoardo Cimberle
gli autori di Notes

Edoardo Cimberle

Nasce a Torino nel 1986. Nel 2005 finisce il liceo e vince il primo premio nella sezione “fumetto breve” al Comicon di Napoli. Per quattro anni frequenta l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino a indirizzo scenografia (teatrale, cinematografica e televisiva) imparando le regole della prospettiva e seguendo diversi corsi di storia dell’arte moderna e contemporanea, storia del teatro, del cinema e del costume e imparando qualche nozione sulla scultura in creta e il calco in gesso. Nel 2010 vince la borsa di studio per il corso di Illustrazione allo IED di Torino e si diploma nel 2013 con 110 e lode. Tramite lo IED collabora con Eataly per un progetto inerente ai laboratori d’infanzia delle varie sedi italiane, creando un “gioco dell’oca” a tema, che viene proposto anche al Salone del Gusto 2012. Crea tre copertine per la rivista Leggere Tutti e un gioco da tavolo per il laboratorio per l’infanzia de La Bottega Solidale e l’associazione Amandla. Nel 2014 pubblica come illustratore il suo primo libro con Notes Edizioni, Il mistero del dente perduto, della scrittrice Anna Vivarelli. Appassionato di fumetti – in particolar modo di alcuni artisti italiani (Enoch, Barbucci&Canepa, Frezzato e Alberti) e alcuni americani (Coipel, Cheung, Pollina e Bachalo) – nutre una certa predilezione per i manifesti, le arti applicate e l’architettura dei primi Novecento e L’Art Nouveau: artisti Mucha e Klimt lo influenzano profondamente. I suoi interessi nel campo illustrativo spaziano dall’editoria per l’infanzia e per adulti, alle graphic novels e alle riviste e quotidiani.